Ma allatti ancora???

Che vi piaccia o no, dal primo cucchiaino di pappa che manderà giù il vostro bambino, arriverà il tanto e inatteso commento di chi non ha figli, e di chi non ha mai allattato oppure allattava e non vedeva l’ora di smettere per scelta personale o per forza maggiore…

“Ma allatti ancora?”

Non importa se vostro figlio ha appena passato i sei mesi oppure ha già un anno o più, questa domanda vi perseguiterà finché non smetterete.

Probabilmente le prime volte non ci troverete nulla di strano ma alla 39.864 volta inizierete a diventare una iena in preda a un esaurimento nervoso!

La risposta che mi viene spontanea è:

Ma allatti tu?

Chiede la tua tetta?

Fai fatica tu?

NO!!!!

Se mai sono io che passo la notte sveglia perché sembra stimoli l’appetito (d’altronde quante volte vi siete ritrovate davanti a un frigo in piena notte perché sentivate un certo languorino?), per cui fatevi una bella dose di fatti vostri (e qui cerco di mantenere un certo stile).

Tanto siamo noi le mamme che ci smazziamo il tutto, per cui state sereni soprattutto se questo povero bambino ha appena 7 mesi, poco più o poco meno.

 

Vorrei anche ricordarvi che l’organizzazione mondiale della sanità (OMS) raccomanda l’allattamento al seno in maniera esclusiva fino al compimento del 6° mese di vita, ed è inoltre importante che il latte materno rimanga la scelta prioritaria anche dopo l’introduzione di alimenti complementari, fino a due anni di vita ed oltre, o comunque finché la mamma e bambino lo desiderino.

Adesso… non penso di allattare fino a due anni, ma se c’è una cosa che ho imparato da quando sono mamma è a non giudicare e soprattutto a non dire “io non lo farò mai!“.

Per chi ha intenzione di allattare per 3/4 anni o più, per chi invece vuole smettere appena ne ha occasione #sticazzi.

 La scelta è solo nostra, al massimo sarà il pediatra a valutare se le nostre scelte possono avere delle conseguenze.

Io vivo le mie giornate in base alle esigenze dei miei figli, cresco insieme a loro giusto o sbagliato che sia.

Ogni bambino ha i suoi tempi e per quanto sbadata io possa essere almeno questo voglio rispettarlo!

Buon allattamento a tutte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *